martedì 28 marzo 2017

Menù del giorno 28 Marzo





Primi

Lasagnetta di mare e verdura
Penne al ragu
Linguine al pesto

Secondi

Bistecca ai ferri
Verdure lesse con crudo di parma
Insalata con code di gamberi e arancia

Contorni

Patate al forno
Spinaci lessi
pure di verdure

Dessert

Macedonia
Torta stracciatella e ananas


lunedì 27 marzo 2017

Menù del giorno 27 marzo






Primi

Linguine ai 4 formaggi
Penne al sugo di pesce
Risotto in crema di zucchine e straccetti di totano

Secondi

Scaloppine al vino bianco
Carpaccio di tacchino e salsa di limone
Zuppa di pesce

Contorni

Patate al forno
Spinaci
Carotine

Dessert

Macedonia
Yogurt



venerdì 24 marzo 2017

Menù del giorno 24 marzo




Primi

Farfalle al pesto di zucchine
Penne con funghi trifolati
Tortino di riso al forno con fonduta di formaggi

Secondi

Cesar salade di pollo
Fettuccelle di totano in umido
Lonzino scottato

Contorni

Patate al forno
Spinaci al vapore
Carotine lesse

Dessert

Macedonia
Yogurt
Torta camilla (carote)


giovedì 23 marzo 2017

Menù del giorno 23 marzo





Primi

Linguine al sugo di pesce
Penne al ragù bianco di manzo
Risotto alla milanese con ossobuco

Secondi

Petto di pollo al forno
Trancio di spada alla siciliana
Insalata con tonno, pomodorini e finocchi

Contorni

Patate al forno
Spinaci lessi
Carote al vapore

Dessert

Macedonia
Yogurt
Torta



mercoledì 22 marzo 2017

Menù del giorno 22 marzo





Primi

Penne al sugo
Spaghetti in crema di melanzane, pesce spada e pomodoro
Riso venere con broccoli e gamberi

Secondi

Insalata con cotto pomodorini e crostini di pane
Medaglioni di merluzzo al forno
Ossobuco alla milanese

Contorni

Coste al vapore
Insalata mista
Finocchi gratinati

Dessert
Macedonia
Yogurt
Torta



martedì 21 marzo 2017

Menù del giorno 21 marzo






Primi

Lasagne alla bolognese
Penne all'arrabbiata
Spaghetti aglio e olio

Secondi

Spezzatino di carne e peperoni
Filetto di nasello con pesto e pomodorini
Insalata di songino con fesa di tacchino, grana e pomodorini

Contorni

Patate al forno
Verdure in pastella
Spinaci lessi

Dessert

Macedonia
Yogurt
Torta con crema e amarene





lunedì 20 marzo 2017

Fiorella Noci al Bistrot Milano per Fuorisalone 2017




Fiorella Noci presenta quattro stele, recente produzione, proposte come elemento d'arredo contemporaneo, una presenza discreta che ci accompagna con eleganza e leggerezza.
Le stele, elementi arcaici che l'uomo fin dalla preistoria ha utilizzato con fini votivi o commemorativi, scolpite e decorate, hanno una forma che sale verso l'alto, verso una dimensione spirituale.
Su una base di legno, campiture materiche monocromatiche scandiscono le geometrie dello spazio in cui sono inseriti oggetti e simboli di vita, fossili che evocano ere trascorse, un alfabeto interiore reso eterno come un bassorilievo bronzeo, un racconto, una narrazione contemporanea, un ponte tra storia e tempo attuale.
Le sue stele hanno nomi di donna, donne incontrate, donne che hanno lasciato un segno nella sua vita.
I materiali usati sono legno e polvere di marmo, foglia oro, argento e rame, colori e vernici ad acqua.



Stele "REGINA"   tecnica mista su legno cm 200x28x7







Stele "PREZIOSA"  tecnica mista su legno cm 200x28x7






Stele "PATRI"  tecnica mista su legno cm 142x24x10






Stele "MAMI"  tecnica mista su legno cm 200x11x11






Fiorella Noci

Artista - Firenze

Fiorella Noci vive e lavora a Impruneta, Firenze. Dopo una lunga esperienza di insegnamento, inizia un percorso pittorico di figurazione e di ricerca simbolica, dove ha prediletto soggetti floreali composti in una sua personale costruzione, evidenziatasi su fondi neri o dorati, approdando nelle opere più recenti ad una astrazione geometrica e materica.
Nelle sue composizioni è protagonista la materia, corposità grumosa a creare dislivelli e tridimensionalità, concretezza di pietra e di marmo, resa leggera, quasi spirituale dalla preziosità della foglia oro, argento e rame, con forme sempre più essenziali. Nella sua recente produzione, le stele, inserisce nuovamente il riferimento alla natura, sviluppando stratificazioni di vissuto, di suggestioni ed emozioni, proponendo questi elementi arcaici come narrazioni contemporanee.
E’ Socia Fondatrice  e Presidente Onorario dell’Associazione Culturale “Art-Art” di Impruneta, Socia Onoraria dell’ Associazione  Ellequadro Documenti Arte Contemporanea Genova e Socia di AParte, Associazione Pecci Arte, Prato.
Collabora a “La Rivista Art-Art”, è Curatrice Artistica di mostre ed eventi presso la Galleria IAC.